Bianco Natale
Col bianco tuo candor, neve
sai dar la gioia ad ogni cuor,
è Natale ancora
la grande festa
che sa tutti conquistar.
Un canto vien dal ciel, lento
che con la neve dona a noi
un Natale pieno d’amor
un Natale di felicità.
Tu, neve scendi ancor lenta per dare gioia ad ogni cuor,
alza gli occhi
e guarda lassù,
è Natale non soffrire più.




Adoro il Natale e adoro la magia che riesce ad accendere in me…
adoro ritrovarmi con la mia famiglia attorno a un tavolo
e vedere mia figlia che respira appieno l’atmosfera della festa
che, da quando ho memoria, mi emoziona e mi fa sognare.

E per questo non posso che ringraziare la mia famiglia…
mio marito, mia mamma, zii, zie, cugini e cugine che,
ogni anno con il loro amore, la loro gioia e la loro allegria
mi fanno tornare bambina.
La ricetta di oggi non può che essere una ricetta per le feste.
Un ragù ricco e tipico delle mie zone.



Ragù di funghi e fegatelli

Ingredienti

1,5 litri di polpa di pomodoro
250 gr di funghi
200 gr di macinato di maiale
200 gr di macinato di vitello
200 gr di fegatini di pollo
100 gr di guanciale stick Beretta
1 cipolla piccola
1 carota piccola
1 costa di sedano piccola
1 spicchi di aglio
1/2 bicchiere di vino
prezzemolo secco
erba cipollina secca
olio extravergine di oliva
sale

Procedimento

Per prima cosa mettere a cuocere in una padella i funghi tagliati a pezzetti con un fondo di olio extravergine di oliva e uno spicchio di aglio schiacciato.

Mettere in una pentola bella grande un fondo di olio e far soffriggere la cipolla, la carota, il sedano, tritati finemente insieme al guanciale e agli odori.

Aggiungere il macinato e i fegatelli tagliati a pezzettini.

Coprire  e cuocere a fuoco medio facendo attenzione che non si attacchi.

Quando il composto si sarà asciugato,

unire il vino e, dopo averlo fatto un po’ evaporare, abbassare la fiamma.

Aggiungere la passata, il concentrato e i funghi.

Quando il sugo raggiunge il bollore abbassare la fiamma,

coprire e lasciar cuocere per un’ora e mezza

mescolando di tanto in tanto.

Regolare di sale.

 

4 Comments on Ragù di funghi e fegatelli

  1. Anisja
    27 dicembre 2014 at 15:59 (3 anni ago)

    Auguri!!!! Buone Feste!!!!

    Rispondi
  2. marina riccitelli
    28 dicembre 2014 at 17:29 (3 anni ago)

    Anche a me il natale ricorda momenti magici e ho passato queste belle sensazioni a mia figlia perchè le vivesse gioiosamente come ho fatto io. Ma anche i tuoi piatti mi fanno tornare indietro nel tempo, nel mio amato luogo di vacanza, quando mangiavo tutte queste prelibatezze cucinate dalle mani sapienti di mia zia! E questo ragù me lo ricordo bollire nel paiolo ma non me lo dicevano che c'erano i fegatelli ed io ignara mangiavo felice!!! Così come mi riempivo la pancia di crostini toscani! Che bei tempi!!! Buonissimo Simona! Un bacione grande e tanti auguri

    Rispondi
  3. Valentina
    30 dicembre 2014 at 11:45 (3 anni ago)

    Ciao tesoro <3 Questo ragù è a dir poco invitante, sei sempre bravissima! Mi hai fatto venire voglia di prendere un pezzo di pane e fare una mega scarpetta! Ahahaahahah! Peccato che c'è lo schermo, altrimenti non mi avrebbe fermato nessuno, sappilo! 😀 😀 Un abbraccio grande e felice, felicissimo 2015… che sia positivo sotto ogni aspetto e veda realizzati i tuoi desideri <3 Un bacio speciale alla tua piccola :**

    Rispondi
  4. edvige
    8 gennaio 2015 at 16:22 (3 anni ago)

    Non amo tanto i fegatelli ma assieme ai funghi in questo sughetto ci voglio provare. Ciaooo

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *