Ecco la mia seconda proposta per il bellissimo contest organizzato da IFood insieme a Le conserve della nonna.
Stavolta propongo un dolcetto golosissimo e, anche questo, segue la mia filosofia di risparmio in cucina. Come anche la mia prima proposta (Insalata di pesce, patate e ortaggi misti) sfrutta le rimanenze che spesso troviamo nelle nostre credenze. In questo caso torte, ciambelloni, plumcake avanzati o anche pan di spagna.
Il principio è quello di ricreare una sorta di nuovo impasto partendo dalla stessa idea delle classiche torte di pane.
In questo caso però, trattandosi di dolci avanzati, non ho aggiunto zucchero, ma solo un po’ di olio extravergine di oliva, cacao amaro, latte e la confettura di amarene che, oltre a donare un sapore particolare al cacao ( l’abbinamento cioccolato-amarena per me è una vera dipendenza!), servirà anche a compattare l’impasto al posto delle uova.

Per i più golosi l’idea extra è quella di aggiungere all’interno dell’impasto una nocciola o una mandorla e ricoprire il tutto con una colata di cioccolato fuso.
Questo passaggio però effettuatelo solo se avete modo di tenere in fresco i bon bon fino all’ultimo momento, altrimenti lasciateli nudi. Vi garantisco che sono squisiti anche senza aggiunte.

 

Bon bon cake al cioccolato e confettura di amarene
(dosi per circa 30 bon bon)

Ingredienti

400 g di torta avanzata
( tipo pan di spagna, ciambelle, ciambelloni, plumecake, etc.)
160 g di latte tiepido
130 g si confettura di amarene Le conserve della nonna
50 g di olio extravergine di oliva leggero
30 g di cacao amaro

Procedimento

  1. Prendete una torta o una ciambella avanzata, rompetela in un recipiente e bagnatela con un po’ di latte tiepido.
  2. Quando la torta si sarà ammorbidita unite l’olio e il cacao. Mescolate con una forchetta e fate bagnare bene tutto il composto.
  3. Unite la confettura di ciliegie e mescolate.
  4. Formate delle palline e posizionatele su una teglia rivestita da carta da forno.
  5. Lasciate cuocere per 25-30 minuti a 200° in forno statico.
  6. Fate raffreddare su una gratella.

Facoltativo (per ottenere bon bon uguali a quelli in foto):

  • Se volete potete inserire in ogni pallina, prima della cottura, una nocciola o una mandorla.
  • Potete immergere i bon bon cake in cioccolato fondente fuso. Per renderlo lucido aggiungete un goccio di olio e mescolate. Lasciate solidificare il cioccolato in frigorifero e tirate fuori i bon bon qualche istante prima di servire.

 

3 Comments on Bon bon cake al cioccolato e confettura di amarena

  1. raffaella
    15 marzo 2017 at 15:34 (2 settimane ago)

    A parte che bon bon cake sa già di buono solo a pronunciarlo…! a parte che ho una voglia di mangiare dolci che sorvoliamo….ma le foto e soprattutto quella panchina <3 adorabile
    bacio grande
    raf

    Rispondi
  2. Simo
    16 marzo 2017 at 8:04 (2 settimane ago)

    Che buoni Simoooooo
    Quel connubio è semplicemente irresistibile…..
    Bravissima come sempre! Ti abbraccio tesoro

    Rispondi
  3. Miria
    16 marzo 2017 at 14:31 (2 settimane ago)

    Simona, sono favolose, mi hai fatto venir voglia di fare il ciambellone per farlo avanzare, troppo golose,
    Un bacio

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *